← Torna al blog

Come rimuovere i residui degli adesivi

Pubblicato da Jeremy Wick

Tutti amano gli adesivi, ma a nessuno piacciono i residui che lasciano.

Ecco alcune semplici tecniche per rimuovere i residui di un adesivo.

Alcol

Usa un vecchio straccio pulito per applicare l'alcol sui residui. Dovrebbero staccarsi facilmente e poi passa uno straccio umido per rimuoverli.

Goo Gone

Goo Gone è specificamente progettato per rimuovere i residui di adesivi. Basta spruzzare sui residui e ripulire con uno straccio inumidito.

Burro di noccioline

Prendine un po' con la punta delle dita e strofinalo sui residui. L'olio contenuto nel burro di noccioline stacca i residui appiccicosi. Metodo poco conosciuto, ma funzionale (e gustoso).

Altri prodotti

Se sei a corto dei prodotti indicati sopra, eccone altri che funzionano bene:

  • WD -40
  • Solvente per smalto per unghie
  • Olio da cucina
  • Bicarbonato si sodio
  • Aceto bianco
  • Acqua calda
  • Sapone
  • Detersivo per bucato

Altre tecniche

Se hai ancora problemi, prova una di queste tecniche.

Per rimuovere i residui dal vetro, immergi l'oggetto in acqua calda e saponata per una notte.

Per rimuovere i residui dai vestiti, usa uno spazzolino invece che carta assorbente.

Per vetro, legno e pareti, prova a riscaldare i residui per circa 30 secondi con un asciugacapelli e poi a grattarli via con una spatola.

Tolti i residui, ti ritrovi con una superficie perfetta per applicare un nuovo adesivo.

← Torna al blog

Ti piace questo post? Sottoscrivi via Twitter o RSS.